Maui è per me l'isola più bella del mondo, offre scenari differenti e pazzeschi, in cui la natura regna sovrana. Vi porto con me in questo tour, passando dalla valle di Iao per poi percorrere la Road to Hana, osservare tartarughe giganti a Paia, sulla spiaggia di Hookipa, salire sulla vetta di 3055 mt del vulcano Haleakala, toccare il cielo con un dito e poi risvegliarsi sulla spiaggia di Kaanapali.

Pensavo che nella mia vita Maui l’avrei letta sulle magliette Maui and Sons, invece eccomi qui atterrato all’aeroporto di Kahului, a Maui.

Ricordavate le cose meravigliose che vi avevo detto su Oahu e Kauai?

Non hanno nulla a che vedere con quelle che vi racconterò su Maui!

Beh, ve lo dico subito, non voglio tenervi sulle spine, signore e signori, sono finalmente atterrato sulla mia isola preferita e spero di atterrarci ogni anno della mia vita. 

Prima di arrivare a Lahaina, una delle zone più belle di Maui in cui solitamente soggiorno, occorre fare una breve sosta. Una tappa importante alla Iao Valley, facilmente accessibile in auto, prevede due percorsi facilmente accessibili da grandi e piccini, che costeggiano il fiume e attraversano la foresta, fino ad arrivare allo Iao Needle alto circa 370 metri. 

La valle di Iao è ricca di vegetazione pluviale ed è una delle zone più bagnate dell’isola, la pioggia confluisce nel torrente Iao.

Se andate a Maui non potete non percorrere la “Road To Hana”, sto parlando della strada più famosa delle Hawaii, la strada per il paradiso. Ci sono dei passaggi obbligatori, imperdibili:

Le Sette pozze sacre nella Gola di Ohe’o, ideali per un bagno rigenerante..soprattutto se si tratta di un periodo molto caldo, qui i turisti amano fare sosta e poi un bel bagnetto immersi nella natura!

La Black sand beach, la spiaggia con sabbia nera e la Red Sand Beach, la spiaggia con sabbia rossa. 

Il Pipiwai trail un trekking pazzesco di circa 6 km, in cui si percorre la foresta rigogliosa. Lo scenario sbalorditivo sarà vedere le canne di bambù altissime.. per poi arrivare al culmine del sentiero, alle Waimoku falls, tra le cascate più belle delle Hawaii. 

Consiglio vivamente scarpe da trekking o da ginnastica, no infradito! Potreste avere difficoltà. 

La natura domina l’isola.. e vorrei sempre cercare di trasmettere la bellezza di questi luoghi, lo stupore che provo ogni volta.. ma mi rendo conto che alcuni luoghi puoi comprenderli solo osservandoli dal vivo. 

Dopo aver visto milioni di galline a Kauai, ora è la volta delle tartarughe, la spiaggia di Hookipa a Paia le ospita. In realtà si può dire che è proprio casa loro, una zona della spiaggia è riservata infatti alle tartarughe e i bagnanti hanno il divieto di superare la zona circoscritta proprio per regalare serenità e riposo alle tartarughe; nonostante ciò potrete osservarle e fotografarle, fare il bagno e sperare di fare una nuotata con loro.

Dopo la strada per Hana, la cosa più bella di Maui secondo me è il vulcano Haleakala, un vulcano dormiente. Si può salire in cima con la macchina, per poi procedere facendo un percorso a piedi. Sto parlando della cima più alta dell’isola, 3.055 metri di altezza, è meraviglioso fermarsi per osservare il tramonto oppure l’alba. Un’altezza tale da sembrare di “toccare il cielo con un dito”.

Consiglio plaid, maglioni, un’abbigliamento invernale, perché lì sù fa veramente freddo. 

Ma ora vi faccio sognare, immaginate le palme, un mare cristallino, di un colore che non avete mai visto, la sabbia chiara..una spiaggia enorme… unite tutte queste cose e vi ritroverete a Kanapali beach.

Questa è la mia spiaggia preferita, il sole regala colori pazzeschi e si può assistere anche al rito dell’accensione delle fiaccole polinesiane con tuffo annesso.

Come dico sempre “una figata”!

 

Scritto da admin

Scrivi un Commento

Nome:
 
Commento:
Attenzione: HTML non tradotto!

0 Rispondi A: "L'ISOLA PIU' BELLA DEL MONDO: MAUI"